Post più popolari

joi, 13 noiembrie 2014

SOVRANA ECCELLENZA DELL'AMORE

.....Quand'anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi amore, diventerei un bronzo risonante o uno squillante cembalo.....

.....E se anche avessi il dono di profezia, intendessi tutti i misteri e tutta la scienza e avessi tutta la fede da trasportare i monti, ma non avessi amore, non sarei nulla.....

.....E se spendessi tutte le mie facoltà per nutrire i poveri e dessi il mio corpo per essere arso, ma non avessi amore, tutto questo niente mi gioverebbe.....

.....L'Amore e' paziente, e' benigno; l'Amore non invidia, l'Amore non si mette in mostra, non si gonfia, non si comporta in modo indecoroso, non cerca le cose proprie, non si irrita, non tiene conto del male; non si rallegra dell'ingiustizia, ma gioisce con la Verità, tollera ogni cosa, crede ogni cosa, spera ogni cosa, sopporta ogni cosa.....

.....L'Amore non viene mai meno; ma le profezie saranno abolite, le lingue cesseranno e la conoscenza sarà abolita, perche' conosciamo in parte e profetizziamo in parte.....

.....Ma quando sarà venuta la perfezione, allora quello che e' solo parziale sarà abolito.....

.....Quand'ero bambino, parlavo come un bambino, avevo il senno di un bambino, ragionavo come un bambino; ma, quando sono diventato uomo, ho smesso le cose da bambino.....

.....Ora infatti vediamo come per mezzo di uno specchio, in modo oscuro, maa allora vedremo faccia a faccia; ora conosco in parte, ma allora conoscerò appieno, come anche sono stato appieno conosciuto.....

.....Ora dunque queste tre cose rimangono: FEDE, SPERANZA e AMORE; ma la più grande di esse e' l'AMORE.....

Vedi: .....LA SACRA BIBBIA, 1 Corinzi 13..... 

marți, 11 noiembrie 2014

MURANO

.....Murano e' situata poco lontano da Venezia e un battello A.C.T.V. vi porterà in pochi minuti in quest'Isola, detta "dei fuochi", per ricordare le numerose fornaci che qui furono trasferite da Venezia per scongiurare la Città dal pericolo degli incendi. Tutte queste fornaci servono ancora OGGI a realizzare quel "miracolo" di unione fra sabbia, materia e fuoco che e' il vetro.....

.....Non a caso l'Isola, nei secoli scorsi fu meta di molti alchimisti che qui, oltre a praticare la ricerca della "grande opera", usavano le alte temperature per estrarre dal fuoco nuove varietà di colori.....

.....L'Isola era ricca di Chiese e Monasteri e raggiunse il Suo massimo splendore verso il XVI° secolo, quando era amministrata da un Proprio Governo Locale e vantava, cosa eccezionale, la Facoltà di Coniare le Proprie Monete, le Oselle.....

.....Murano e' attraversata da un largo Canale che, dividendola in due, la rende in qualche modo un po' simile a Venezia. Ospita un bel Museo dedicato al Vetro, il prodotto che l'ha resa famosa nel Mondo, nel quale vale la pena di osservare una notevole serie di oggetti, vasi, lampadari, bichieri di eccezionale fattura, fantasia e rarità.....

.....Usciti dal Museo, prendendo per la Fondamenta Giustiniani e dirigendoci verso il Campo S. Donato si presenterà alla nostra vista una delle più belle Opere veneto-bizantine: la Basilica di Santa Maria e San Donato, di epoca poco posteriore a quella di San Marco a Venezia.....

.....Nel suo interno, a forma di croce latina, si può ammirare la bella Navata in Legno sostenuta da Colonne di Marmo Greco con superbi Capitelli, mentre il Pavimento e' interamente ricoperto da un Mosaico Bizantino Decorato con Bellissime Figure Geometriche e di Animali Vari.....

.....Molti Ristoranti sapranno rifocillarvi dopo le visite a Musei, Monumenti o Chiese in questa "Piccola Venezia" che nel settecento era molto Famosa anche per la Sua Animata Vita Notturna, dato che ospitava numerosi e rinomati Ridotti.....

.....Si narra di vere e proprie serpentine di gondole illuminate, cariche di nobili veneziani, che sfilavano lungo la laguna per raggiungere quest'Isola attirati dalle favolose feste che si davano nei suoi palazzi.....

.....Non a caso, proprio qui, a Murano, Giacomo Casanova consumò la sua avventura galante con la misteriosa monaca M.M.
 

IUBITE FRATE MURITOR

.....Iubite Frate muritor
De vei vedea un Càlàtor
Umbland pe Drumuri Singurel
Descult, Flàmànd si Insetat
Te Rog, ai Milà de El
Cà poate-i un Càlugàr.....

.....De-ai ìntàlni la o Ràscruce
Un Om Stràin ce-ar vrea s-apuce
Departe undeva ìn Lume
De-L vezi mereu Oftànd din Greu
Sà nu-L ìntrebi atunci de Nume
Cà poate-I un Càlugàr.....

.....De vei vedea trecànd prin Sat
Un Om cu Capul Aplecat
Cu traista goalà-n Màna Lui
Te Rog, Acum sà Iesi ìn Drum
Si un Cuvànt mai Bun sà-I Spui
Cà poate-I un Càlugàr.....

.....Sau cànd e Frig si Plouà Afarà
De vei Vedea cà asteaptà-n Garà
Un Càlàtor Infrigurat
Nu-L Judeca cu Gura
De ce e Trist si I'ngàndurat
Cà poate-I un Càlugàr.....

.....De vei vedea ìn multe rànduri
Un Om la Muncà stànd pe Gànduri
Privind cu Ochii-n Depàrtare
Mereu Tàcut si Abàtut
Nu-L Intreba ce cautà-n Zare
Cà poate-I un Càlugàr.....

.....Iubitul Meu, nu te-ndoi
Ci dacà Tu vei Intàlni
Un Om ìn Lume Fàrà Rost
Ce Plànge adesea ne-nteles
Sà Stii, Iubitul Meu, c-a fost
In Viata Lui Càlugàr.....

.....Ca acela care a tràit
Si-n Mànàstire a Imbàtrànit
Orice I-ai Spune si I-ai Da
Sà nu Socoti cà o sà Poti
Sà-I Schimbi cumva INIMA SA
Càci El e tot Càlugàr.....

.....De vei Cànta de Bucurie
De asta El nu vrea sà stie
De Jale de ìi vei Cànta
El tot mereu Oftànd din Greu
Plàngànd Incet va Suspina
Cu Lacrimi de Càlugàr.....

.....Cà Dorul Lui de Dumnezeu
Oriunde ar fi El tot mereu
Va Plànge Singur fàrà Tihnà
Si Nimenea nu va Putea
Intre Stràini sà-I dea Odihnà
Càci ìncà- I tot Càlugàr.....

.....Deci, nu Càuta sà- I Màngài Plànsul
Ci sà Suspini si Tu cu Dànsul
Càci El de-atàta PRIBEGIE
De TOTI UITAT si INGA'NDURAT
Va Plànge Mult dupà Pustie
Càci ESTE TOT CA'LUGA'R..... 

miercuri, 5 noiembrie 2014

NON AVER PAURA

.....Lottate per la FELICITA'
Come lottano per il PANE
GLI UOMINI DA POCO.....

.....E ricordate che l'AMORE
E' IL SEME E IL FRUTTO DELLA GIOIA.....

.....AMATE GLI ALTRI, PERCHE' POSSONO AMARVI
E AMATEVI VOI STESSI, PER POTER AMARE GLI ALTRI.....

.....NASCERETE SENZA  PAURA
PERCHE' CHI VI DARA' LA  VITA
GIOIERA DELLA SUA FELICITA'.....

.....NON AVETE PAURA DEL MARITO O DELLA MOGLIE
PERCHE' VI SARETE UNITI PER AMORE.
E DALL'AMORE NON PUO' NASCERE
NEMCO NESSUNO.....

.....NON SARETE LEGATI
CHE NON CON LA CATENA D'ORO DELL'AFFETTO
NON SAREMO LE PARENTELE E TENERE UNITI FRATELLI
ALFINI SOLTANTO PER SANGUE.....

.....NON AVETE PAURA DELLA SOLITUDINE
PERCHE' NON SARETE MAI SENZA AMICI.....

.....NON AVETE PAURA DELL'ORZIO
PERCHE' IL NUOVO EGGITATO
HA BISOGNO DI ORZIO E DI LAVORO.....

.....NON AVETE PAURA DEL LAVORO
PERCHE' VI SARA' CONGENIALE.....

.....POTRETE NASCONDERE PESCATORE
E DIVENTARE UNA SCRIBA, NASCERE CONTADINO
E DI DIVENTARE GUERRIERO.....

.....NESSUNO SARA' OPPRESSO
DA UN CAMPO TROPO VASTO PER LUI DA SARCHIARE.
NE' RISTRETO DA FRONTIERE TROPO ANGUSTE.....

.....NON AVETE PAURA DELLA FAME
PERCHE' NEI GRANAI VI SARA'PANE PER GLI ANNI MAGRI.....

.....NON AVETE  PAURA DI CRESCERE
PERCHE' GLI ANNI VI MOSTRERANNO NUOVI ORIZZONTI.....

.....NON AVETE PAURA DI INVECCHIARE
PERCHE' IN OGNI ORIZZONTE TROVERETE NUOVA SAGGEZZA.....

.....NON AVETE PAURA DELLA MORTE
PERCHE' RICORDERETE L'ALTA SPONDA DEL GRANDE FIUME
DOVE SARETE MISURATI SECONDO IL PESO DEL VOSTRO CUORE......

(.....Dai discorsi di incoronazione del faraone AMENFEMET 1, 1196 avanti CRISTO - IL RE DEI RE, IL SIGNORE DEI SIGNORI....)

joi, 23 octombrie 2014

.....L'ETERNO REGNA, TREMINO I POPOLI, TREMI LA TERRA.....

.....Dio aiuta nelle debolezze!
Dio aiuta ognuno che lo desidera!
Dio protegge i semplici!
Dio aiuta chi ha paura!
Dio aiuta i malati!
Dio aiuta chi e' nelle difficoltà!
Dio aiuta chi grida a Lui!
Dio aiuta chi e' senza aiuto!
Dio aiuta chi e' senza SPERANZA!.....

.....Poiche' mi e' apparso questa notte un angelo di Dio, al quale appartengo e che io servo, dicendo: "Paolo, non temere, tu devi comparire davanti a Cesare; ed ecco, dio ti ha dato tutti coloro che navigano con te". Perciò, o uomini, state di buon cuore, perche' io ho fede in Dio che avverrà esattamente come mi e' stato detto.....  (.....ATTI DEGLI APOSTOLI 27.23-25.....)

.....INVITO A LODARE IL SIGNORE PER LA SUA SALVEZZA E GIUSTIZIA.....
(.....Salmo 98.....)

.....CANTATE ALL'ETERNO UN CANTO NUOVO, PERCHE' HA FATTO MERAVIGLIE; LA SUA DESTRA E IL SUO SANTO BRACCIO GLI HANNO OTTENUTO SALVEZZA. L'ETERNO HA FATTO CONOSCERE LA SUA SALVEZZA E HA MANIFESTATO LA SUA GIUSTIZIA DAVANTI ALLE NAZIONI.

EGLI SI E' RICORDATO DELLA SUA  BENIGNITA' E DELLA SUA FEDELTA' PER LA CASA D'ISRAELE; TUTTE LE ESTREMITA' DELLA TERRA HANNO VISTO LA SALVEZZA DEL NOSTRO DIO.

MANDATE GRIDA DI GIOIA ALL'ETERNO, O ABITANTI DI TUTTA LA TERRA; PROROMPETE IN CANTI DI GIOIA, RALLEGRATEVI E CANTATE LODI.

CANTATE LODI ALL'ETERNO CON LA CETRA E CON LA VOCE DEL CANTO.

MANDATE GRIDA DI GIOIA CON LE TROMBE E IL SUONO DEL CORNO DAVANTI ALL'ETERNO, IL RE.

RUMOREGGI IL MARE E TUTTO CIO' CHE E' IN ESSO, IL MONDO E I SUOI ABITANTI.

I FIUMI BATTANO LE MANI E I MONTI ESULTINO INSIEME DI GIOIA DAVANTI ALL'ETERNO, POICHE' EGLI VIENE A GIUDICARE LA TERRA; EGLI GIUDICHERA' IL MONDO CON GIUSTIZIA E I POPOLI CON EQUITA'.

.....INCONTRA IL TUA ANGELO CUSTODE.....

.....Le forze angeliche sono sempre al nostro fianco. Fanno parte di una inesauribile riserva di energia positiva e contattarle significa poter accedere al nostro potenziale più elevato.

Le energie dell'Universo stanno cambiando rapidamente e, con esse, anche la nostra struttura energetica.....

.....USA GLI ANGELI E IL TUO POTERE PER CREARE MIRACOLI NELLA TUA VITA!.....

.....Ognuno di noi ha la possibilità, basta imparare come fare. Il giusto ascolto e le giuste tecniche possono rendere immediatamente accessibile un inestimabile tesoro.....

P.S.: "La cosa fondamentale che vogliamo trasmettere e' la gioia che nasce da un incontro sincero con se stessi. Quando raggiungete questo traguardo, potete scoprire in voi qualità che non immaginavate di avere". (.....PRINCIPESSA MARTHA LOUISE ed ELISABETH SAMNOY.....)

joi, 11 iulie 2013

La meditazione

La meditazione consiste nello svuotamento della mente cosciente. I pensieri vengono diretti lontano da se stessi e dai problemi quotidiani, dal lavoro dalla famiglia, dal'ambiente e dalla vita sociale. Con la meditazione comincerete gradualmente a trascendere il livello di coscienza quotidiano, gli imperativi del 'qui e ora' e aprirete una via a quelle parti del cervello che sono in contato con il pensiero e l'esperienza inconscia.

Quando questo succederà, sentirete le vostre gambe e le vostre braccia calde e pesanti e la testa comincerà a ciondolare. A un maggior stato di rilassamento corrisponderà una respirazione sempre più lenta e leggera e la mente si allontanerà sempre più dal corpo e dall'ambiente circostante.

La meditazione e' conosciuta da anni. Il suo punto di forza e' costituito dalla semplicità di esecuzione e dagli indubbi benefici. Fa tacere il 'chiacchiericcio' superficiale del cervello ed esorcizza i pensieri estranei, invadenti e stressanti. Presenta inoltre il vantaggio di poter essere praticata da soli, senza bisogno di lezioni, e ovunque sia possibile reperire un luogo adatto e indisturbato.

Se mediterete regolarmente una o due volte al giorno per circa venti minuti, potrete ridurre il consumo di ossigeno e la produzione di biossido di carbonio fino al venti per cento, abbassare la pressione sanguina e ridurre il livello di lattato (una sostanza chimica prodotta in eccesso nei momenti di ansia e stress) nel sangue.

Analizzata con appositi apparecchi, la meditazione ha dimostrato di incoraggiare la produzione di uno schema equilibrato di ritmi cerebrali alfa e teta, indicando così' che il corpo e' rilassato e' la mente e calma, ma vigile.

La pratica regolare della meditazione ha aiutato molte persone a superare la dipendenza dai tranquillanti e' ha ridotto ipertensioni, emicranie,insonnie, depressioni, ansie e altre malattie psicosomatiche. Inoltre aumenta la creatività, la concentrazione, la memoria e la vigilanza mentale e stimola l'energia fisica.

La meditazione si basa sugli stretti legami tra mente e corpo. Quando viene praticata in modo coretto, le onde cerebrali alfa che ne derivano dimostrano che il corpo ha raggiunto lo stato più equilibrato, rilassato e armonioso ottenibile. Questa libertà della tensione fisica permette al corpo di emettere la 'risposta di rilassamento' che costituisce l'esatto contrario della tensione fisica derivante dallo stress.

Recenti ricerche sembrano dimostrare che la meditazione allarga le funzioni cerebrali , incoraggiando l'equilibrio tra i due separati emisferi del cervello: quello sinistro, preposto al pensiero logico, razionale e scientifico e quello destro, preposto al pensiero creativo. Le persone più sane, produttive e appagate sono generalmente quelle in cui l'attività dei due emisferi e ben equilibrata.

Qualunque sia il vostro approccio o il vostro obiettivo, la meditazione migliorerà il vostro stato di benessere generale e vi permetterà di espandere la creatività in tutti i campi di attività e la consapevolezza sensoriale.

miercuri, 10 iulie 2013

Come assumere il controllo

Anche se non potete esercitare un eccessivo controllo sugli avvenimenti che hanno luogo attorno a voi nell'ambiente di lavoro, a casa e nei rapporti personali, potete però scegliere come reagire a essi. Cercate l'aspetto positivo di ogni situazione, non importa quanto spiacevole o stressante.

Cercate di imparare a guadagnare qualcosa di positivo da ogni situazione. Forse vi sentite presi in trappola solo perche' non avete valutato la possibilità di rispondere in modo diverso. Il semplice rifiuto di andare in collera o di scoppiare in pianto o di preoccuparvi può aiutarvi a guadagnare il controllo.

Dovreste anche analizzare il vostro precedente modo di reagire. Molte delle vostre reazioni precedenti possono essere diventate del tutto automatiche e irrazionali.

L'ansia, per esempio, costituisce spesso l'anticipazione di una situazione che non si verificherà mai. E il nostro atteggiamento nei confronti dello stress, non lo stress in se stesso, a farci sentire vittime.

Tutte le volte che vi trovate ad affrontare una situazione stressante e cominciate a sentirvi ansiosi o incolleriti, sottoponetevi a un test di controllo.

Sedetevi da soli per qualche minuto e prendete coscienza del battito del vostro polso, del ritmo della respirazione e della tensione muscolare. Quindi trattenete il respiro per dieci secondi e poi espirate in modo rumoroso. Ripetete questo esercizio per un certo numero di volte, quindi respirate normalmente e sorridete. Il miglioramento del controllo sulle vostre risposte interiori aumenterà la positività delle vostre azioni e vi sarà quindi più facile sentirvi bene con voi stessi.